Il Movimento

Prima Verona si ispira a principi di libertà degli individui, equità, solidarietà e giustizia. La tutela del pluralismo delle idee e del carattere democratico e laico degli organi di governo locale (dalle circoscrizioni al comune, dalla provincia alla regione) ispirano le proposte e logiche di sviluppo del Movimento.

Prima Verona si fonda sui valori di legalità, trasparenza e competenza, che sono considerati pre-valori non costituenti il fine, bensì il mezzo per la buona azione amministrativa.

Prima Verona fissa come obiettivi cardine della propria azione amministrativa:
- la promozione dell’economia del territorio e quindi la creazione di opportunità di lavoro, attraverso la valorizzazione delle proprie vocazioni e tradizionali fonti di ricchezza (piccola e media industria, attività artigianali e del commercio, terziario e logistica, turismo e agricoltura), la difesa e la promozione delle proprie istituzioni pubbliche e private al fine della creazione di sviluppo, benessere e migliore qualità della vita;
- la difesa del territorio, intesa come tutela e promozione dell’habitat naturale e civile, storico e culturale;
- la sicurezza del territorio, attraverso la lotta continua alla corruzione ed alla criminalità.

Le conseguenti linee strategiche funzionali al raggiungimento dei suddetti obiettivi sono così individuate:
- la tutela del commercio tradizionale e dell’artigianato, il potenziamento del sistema logistico, l’apertura della città alle piattaforme innovative necessarie, sia per accompagnare le PMI nei percorsi di internazionalizzazione, sia per creare nuove opportunità occupazionali per le giovani generazioni;
- il sostegno del terzo settore e più in generale dell’associazionismo solidale e no-profit a favore di un modello di città più equo e inclusivo nei confronti delle classi sociali e dei segmenti di popolazione più deboli;
- la proiezione in una dimensione internazionale dei valori culturali e turistici della città, principale veicolo di promozione di un brand cittadino, tuttora non definito;
- la promozione di una cultura della sostenibilità ambientale collegata allo sviluppo dell’economia circolare, dello sviluppo infrastrutturale eco-friendly e della mobilità intelligente;
- la trasparenza delle attività dell’amministrazione comunale specie in riferimento alla leggibilità delle relazioni tra contributi dei cittadini e interventi dell’amministrazione comunale.

Come azione trasversale di supporto alle precedenti linee strategiche Il movimento Prima Verona promuove l’economia della conoscenza attraverso il sostegno dell’istruzione, della scienza e della cultura.

Prima Verona ritiene che un modello di sviluppo aperto (e non chiuso) al contesto internazionale e basato sulla valorizzazione dei talenti e del capitale umano, entrambi funzionali alla promozione della cultura e dell’economia locale, e della preservazione delle risorse naturali e ambientali, rappresenti il motore del processo di modernizzazione del territorio con la generazione di posti di lavoro qualificati in grado di elevare la competitività nel mercato globale.

Il movimento si prefigge di far emergere e consolidare la Verona delle opportunità, la Verona del merito, la Verona dello sviluppo.