News

Domeniche ecologiche e Fieracavalli, Croce: “Ha senso imporre un blocco in un momento così importante per il rilancio del nostro polo fieristico?”

26/09/2021

Per ridurre i preoccupanti livelli di PM10 - è della settimana scorsa il report che ha confermato il costante sforamento dei limiti di emissioni previsti - la Regione ha imposto, con una delibera dello scorso agosto, l’attuazione di alcune misure per contrastare l’inquinamento, e per questo dal 14 novembre nei 14 comuni dell’agglomerato urbano della nostra Provincia partiranno le “domeniche ecologiche”, un’iniziativa che punta ad incentivare l’uso di mezzi di trasporto riconducibili alla cosiddetta “mobilità dolce”.

“Peccato che l’Amministrazione comunale si sia dimenticata di controllare che in città non ci fosse qualche altra manifestazione - dice il leader di Prima Verona Michele Croce -. Il 14 novembre infatti a Verona si tiene l’ultima giornata di Fieracavalli, un appuntamento che quest’anno si è anche sdoppiato su due settimane per garantire una maggiore affluenza. Che senso ha quindi far partire queste domeniche ecologiche proprio in concomitanza con una manifestazione così importante per il settore fieristico e la nostra città?”.

“Le fiere sono state fortemente penalizzate dalla pandemia e solo adesso, con molta fatica e rispettando tutte le limitazioni imposte, cercano di rialzare la testa dopo oltre un anno di stop - spiega Croce -. Non ci si poteva sedere attorno ad un tavolo e confrontarsi per trovare una strada diversa?”.

“Altri comuni, per diverse esigenze, stanno ragionando in questo senso, pensando di far slittare l’appuntamento ad un altro fine settimana. Non possiamo fare così anche noi?”, è l’appello di Croce.