News

In via Sottoriva ancora atti di vandalismo, Croce: “L’Amministrazione non fa niente in tema di sicurezza e intanto gruppi di delinquenti spadroneggiano per la città”

21/03/2022



Le immagini comparse in questi giorni sui giornali sono vergognose: in via Sottoriva si vedono alcuni ragazzi che buttano nell’Adige degli ombrelloni di un locale e non contenti dei danni causati lanciano di sotto pure dei tavolini e altri oggetti che il gruppo ha malauguratamente trovato a portata di tiro.
“Verona continua ad essere vittima di episodi di vandalismo e microcriminalità – commenta Michele Croce, leader di Prima Verona -. A farne le spese questa volta è un esercente onesto che cercava, come tanti colleghi, di rialzare la testa dopo un momento difficile e che adesso si trova costretto a ricomprare tutto quello che è stato distrutto da dei delinquenti”.
Questi fatti sono accaduti in pieno centro, per di più sotto lo sguardo delle telecamere del locale, le cui immagini sono già al vaglio di chi sta indagando: “Non c’è più tempo da perdere con tardivi Odg dell’Amministrazione e con futuribili interventi che non si sa quando verranno messi in campo – sottolinea Croce -. I cittadini hanno paura, per questo a breve depositeremo in Comune la nostra petizione, che ha già raggiunto quota mille firme, a dimostrazione che i veronesi sono stufi di sentirsi vittime a casa loro”.
“Delle promesse di Sboarina sulla sicurezza non si è visto nulla in cinque anni – aggiunge Andrea Croce, Consigliere della 3^ Circoscrizione e Presidente della Commissione Sicurezza -. Gli episodi di vandalismo continuano e gli ordini del giorno non servono a nulla se non ai politici per autoincensarsi (del nulla) ed agli uffici di segreteria del comune per riempire di scartoffie gli scaffali. Ad oggi non si sa niente del vigile di quartiere o del controllo di vicinato e neppure dello sportello per le famiglie anti baby gang (anche questo promesso)”. 
“Serve una svolta, Verona ha bisogno di un sindaco che alle promesse sostituisca i fatti – conclude Michele Croce -. Prima Verona in queste settimane ha incontrato i cittadini, ha ascoltato le loro richieste e ha raccolto le firme per degli interventi da attuare subito per cercare di arginare l’insicurezza che regna in tante zone della città. La nostra Verona deve essere vivibile, a tutte le ore del giorno”.

Ufficio stampa
Prima Verona